Per le malghe di alta montagna

Partendo dal Passo Monte Croce Comelico si imbocca subito la stradina forestale num 131 e si sale al Col della Croce (mt. 1754), dove un po’ nascosto tra gli alberi si trova uno sbarramento (Bunker) del Vallo Alpino. Poi si scende pochissimo in una piccola valletta , chiamata “Rehangerl” e si sale nuovamente al “Hochmoos”, una zona paludosa, che viene attraversata su una passerella di legno. Poco dopo si arriva alla stradina forestale, che viene su da Moso e che si segue fino alla malga Nemes.

In this article